Ma tu la chiami fortuna o culo?

cefd9bce80363e6cc69bbf432c366848

credits: http://www.miacharro.com/ Go Barefoot.

Ma noi genitori come la scegliamo la scuola per nostro figlio?

Bisogna sempre seguire quello che è il nostro desiderio, non rinunciarvi per nessun conteggio al mondo. Questa è la prima regola. Punto primo. Poi seguiranno tutti gli altri conti, i salti mortali, le attraversate sulla fune e quelle strategie che farai fino all’ultima ora dell’ultimo 15 febbraio 2015!

Non c’è da meravigliarsi di niente ma prendere eventualmente le distanze da quello che non ci piace e la vicinanza a quello che ci piace, perché probabilmente ognuno fa solo il suo lavoro. Il dirigente scolastico (maschio) sopprime le idee strane, i sogni, le proiezioni, il fuori-stradario non esiste, il fuori-quartiere è innominabile, che pensa alla pura gestione del problema, bello grosso anche quest’anno, e fa campagna promozionale per l’unica scuola che non ti dirà mai di no ed è esattamente quella che non vuoi! L’insegnante (femmina), che esaudisce i desideri di conoscenza e di crescita dell’individuo-bambino, che permette di imparare che una possibilità c’è già ma tu puoi creare la tua, ti parla di fortuna e di desideri, di tutto quello che puoi essere e fare.

Finche c’è vita (in noi) c’è speranza (ovunque).

Bene direi, puntata numero 2 con idee più chiare: ZERO!

Chichi

No Comments

Post a Comment