Io vedo l’invedibile!

 

AVVISO: ASCOLTARE  A TUTTO VOLUME!

La musica che si sente arriva dallo studio qua sotto che inaugura finalmente, sono fichi loro e non mi hanno neanche invitato, bu li odio.

Oggi ho viaggiato a cavallo di cavalli alati, che mi hanno permesso di vedere l’invedibile.

Ferma al semaforo mi passa la vita davanti, ed è una signora di una certa età che scesa da San Luca continua a correre volando, pensa a qualcosa e si vede, se ne frega di tutto il resto. Più in là un signore è appena salito sulla sua vespa, casco in testa, abbassa la visiera come se dovesse partire dalla stessa linea da cui parte Valentino Rossi.

Io vado diritta fino a dove mi serve, fino a dove ho deciso, e poi torno indietro. Zero indecisione. Ogni scelta è una decisione e ogni scelta ha un motivo.

Cesare Cremonini ascoltato a Bologna ha un altro valore, col finestrino giù e la musica che sale.

 Chichi

 opening pic from http://arty-show.tumblr.com/

No Comments

Post a Comment