I am poison!

Perchè dobbiamo smettere di lamentarci, tutti, subito, ed io per prima.

Perchè mi sono rotta di morire a quarantadue anni, perchè ci sono malattie che ti portano via all’improvviso, dalla sera alla mattina, e poi ci sono malattie che ti portano via ogni giorno. Perchè la malattia non è il contrario di vita ma è il momento in cui tocca a te, è il palcoscenico dove devi fare la tua parte, ed ognuno ha la sua e hanno nomi diversi come fidarsi, sentire, credere, lasciar andare, prendersi cura di se, degli altri, essere felici, vivere.

Così decido di tenermi stretta la bellezza di ieri, nonostante tutto, perchè la vita va così, pensi sempre che vada tutto bene, almeno fino a quando non ti vengono a dire il contrario. Perchè la diffidenza è passata di moda come i menù à la carte, c’è bisogno di idee chiare e di gusto, da usare come timone, di fare le cose più semplici e banali con le proprie mani e la propria testa, come il fare una scritta sulla porta o mescolare perfettamente tutti i singoli ingredienti di un piatto.

Io sono fortunata perchè sono qui e voglio ancora migliorare, da oggi mi impegno a non trascurarmi e a non trascurare; penso alle mie amiche e voglio chiedere a tutte loro di non trascurarsi più, di dire tutte le cose che hanno in mente, di abbracciarsi appena si incontrano e di fottersene delle prudenza.

Perchè dovremmo preoccuparci di più di trattenere con coraggio la felicità che ci capita, che lasciarla andare per paura.

Ringrazio la Ceci che doveva fare ancora tante cose, ma ne ha fatta una sempre uguale e sempre perfetta, sorridere e prendere il suo piacere seriamente, mi ha insegnato la passione di essere se stesse, anche quelle sbagliate, che il sesso è una figata, che si può fumare la sigaretta come delle attrici consumate, perchè non mi serve averla conosciuta di più per soffrire così tanto.

 

Dobbiamo ricordarci di dare più baci a tutti i figli che abbiamo, baciare il più possibile in tutti i momenti, non dimenticarci mai di farlo, neanche quando crescono, neanche quando è scomodo, neanche quando siamo arrabbiati, mai!

 

Chichi

 

 

2 Comments
  • Ste

    26 Febbraio 2016 at 10:28 Rispondi

    Come dici tu: ti adoro!non so se riesco ad inviarti il messaggio …ma ci provo. ..Mi tocca tutto quello che scrivi…che senti. ..

    • Chichi

      26 Febbraio 2016 at 10:56 Rispondi

      un sorriso e un bacio ti mando. grazie stefieffe

Post a Comment