Do not cover!

È una questione femminile, di donne che ho incontrato e che mi hanno ispirato, donne che mi hanno deluso, donne forti, donne deboli, tutte le donne, donne vestite bene, donne che escono in pigiama e donne che chiedono l’elemosina.
Devo ringraziare soprattutto quello che mi ha fatto male. Devo ringraziare la solitudine, le difficoltà, il dolore, la fatica e la tristezza. E devo ringraziare anche tutti quelli che me le hanno fatte provare. Devo ringraziare chi mi ha spezzato il cuore perché proprio questo ha fatto nascere quello che sono ora e di cui sono così orgogliosa. Un pavone che apre la coda di notte. Una mezzabionda che scrive in terrazza. Non sarà granché ma ho fatto tutto da sola e, come si suol dire quando combini un guaio, ora me lo gratto. Devo ringraziare tutti quelli che mi amano, mi hanno amato e dimostrato, che mi sostengono platealmente e anche senza volerlo, perché per me l’ispirazione è ovunque. Ho deciso di fotografare tutte le volte che il mio occhio si posa su qualcosa, la questione non è solo guardare ma vedere, è guardare attraverso una lente, attraverso un altro occhio, spostarsi leggermente, stare in bilico, mettere a fuoco, capire il punto in cui quella cosa la vedi bene.
Devo ringraziare i miei figli per tutto l’amore che mi danno e per spostare in continuazione un po’ più in là, sempre, il paletto del non c’è la farò mai. Devo ringraziare le donne, in particolare due, Gaia che ho voluto conoscere fortemente a marzo dell’anno scorso festeggiando il mio compleanno con nessuno che mi conosceva, ma lei ha smosso in me qualcosa in maniera definitiva, perchè lei vive come piace a lei e quando conosci qualcuno così diventa troppo tardi tornare indietro; e Francesca che è stata la prima che capiva quello che dicevo, perchè siamo così diverse ma lei non ha paura di niente, lei mi ha cercata e mi dà un sacco di coraggio. Devo ringraziare tutto quello che ho e anche quello che mi manca, perché lo voglio! Devo ringraziare Christian (dove sei finita #bitte?) che ha reso possibile questo ed Alfredo che mi permette di fare tutto questo e molto altro!

Chichi

No Comments

Post a Comment